Home Europa

Europa

Discariche, procedura di infrazione UE contro l’Italia

In Italia ci sono 41 discariche fuorilegge che costituiscono un grave rischio per la salute umana e l’ambiente. L’Italia doveva chiuderle o bonificarle, ma non lo ha fatto. Per questo la Corte di giustizia dell’Unione Europea ha avviato una procedura di infrazione.

L’Europa deve terminare le vendite di auto a combustibili fossili entro...

"Se vogliamo evitare pericolosi cambiamenti climatici, dobbiamo far avanzare il mercato delle auto elettriche molto più rapidamente dei regolamenti proposti". Una recente analisi ha infatti rivelato come l'Europa deve terminare di vendere le sue auto a motore a combustione prima del 2035 se vuole raggiungere gli obiettivi dell'Accordo di Parigi. Le auto elettriche risultano essere la scelta più ecologica anche quando vengono prese in considerazione le emissioni dell'intero ciclo di vita dell'auto.

Ogni cittadino europeo produce 200 kg di rifiuti pericolosi l’anno

Ogni cittadino d’Europa, sia esso francese, tedesco, italiano o greco, produce ogni anno 200 kg di rifiuti pericolosi: dai cosmetici alle batterie, passando per dispositivi elettronici e vernici. Riusciremo a produrne di meno? È la sfida lanciata dalla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, che dura fino al 25 novembre.

In arrivo a Parigi la più grande flotta di eBike per...

Le bici elettriche sono una delle possibili soluzioni per la congestione del traffico nelle nostre città, è così che Île-de-France Mobilités, l’autorità dei trasporti pubblici di Parigi, ha deciso di lanciare un servizio di noleggio a lungo termine di biciclette elettriche che partirà da settembre 2019. Il servizio chiamato "Veligo", è il più grande programma di bike sharing del mondo e rappresenta una delle tante iniziative della capitale francese che si pone l'obiettivo di incentivare il pendolarismo in bicicletta per ridurre l'uso dell'automobile, al fine di affrontare la congestione del traffico e l'inquinamento.

Nel Regno Unito lanciata la prima bustina di the al mondo...

Il famoso brand di tè inglese Clipper ha annunciato il lancio della prima bustina di tè che non fa uso di plastica. Invece del sigillo in polipropilene di plastica, vengono infatti utilizzati materiali naturali a base vegetale ricavati dalle banane, che rendono le nuove bustine di tè completamente biodegradabili e compostabili. Il marchio dichiara di credere nel fare scelte etiche e sostenibili e desidera fornire i migliori prodotti per "i nostri consumatori e il mondo in cui viviamo".

I conducenti di veicoli elettrici utilizzano raramente i punti di ricarica...

Solo il 5% delle auto elettriche in Europa vengono caricate nei punti di ricarica pubblici. Questo è quanto emerso da uno studio effettuato dall'associazione Transport and Environment; che si occupa di promuovere trasporti più puliti in tutta Europa.

Il Ministro Italiano Sergio Costa si schiera per la protezione dei...

La fornitura di #acqua potabile e la gestione delle risorse idriche non siano soggetti alle logiche del mercato unico e i servizi idrici siano esclusi da qualsiasi liberalizzazione perché l'acqua è bene comune e un diritto umano essenziale.

L’Unione Europea si schiera dalla parte del mare, è guerra contro...

Dopo i divieti del 2015 per sacchetti di plastica continuano le iniziative Europee in una più ampia strategia su scala mondiale. Il pacchetto "economia circolare" ha come obiettivo principale quello di rilanciare e rendere conveniente la ricerca scientifica di materiali sostitutivi alla plastica.

Pacchetto Economia Circolare, ok della plenaria UE entro aprile

Era il dicembre 2015 quanto il Pacchetto Economia Circolare venne presentato. Ad aprile 2018, dopo poco più di due anni, diventerà realtà. Ma il testo finale ha target meno ambiziosi rispetto alle intenzioni iniziali.

UE, target al rialzo per efficienza energetica e rinnovabili

Più efficienza energetica e più rinnovabili, anche nel settore dei trasporti. I nuovi target sono stati approvati dal Parlamento UE e ora passano al Consiglio.

Articoli correlati