Home Economia circolare

Economia circolare

Recuperate 5 tonnellate di plastica grazie alle reti dei pescatori italiani

Quasi 5 milioni plastica sono finite nel giro di 6 mesi nelle reti a strascico dei pescatori di Tirreno e Adriatico. Per legge i pescatori sarebbero obbligati a ributtare i rifiuti a mare, l’operazione di recupero è stata possibile grazie a un progetto sperimentale. Intanto l’Italia resta in attesa di una norma ad hoc.

Un nuovo programma di riciclaggio americano pone l’accento sullo spreco delle...

"Sapevi che i rifiuti generati ogni anno negli Stati Uniti dall'imballaggio delle lenti a contatto potrebbero circondare la Terra tre volte?" Il famoso produttore americano di lenti a contatto Bausch + Lomb si preoccupa dei rifiuti generati dalle lenti a contatto, soprattutto quelle monouso giornaliere.

Materiali tecnici di alta qualità ottenuti dal riciclo di rifiuti di...

Un gruppo di ricercatori dell'Università di Sichuan in Cina hanno inventato un modo semplice, scalabile ed economico per riciclare imballaggi in plastica multistrato. Questo nuovo processo di riciclaggio per la plastica di imballaggio di bassa qualità promette di produrre materiali tecnici di alta qualità. È un bel passo avanti verso la creazione di un'economia della plastica a valore aggiunto, ottenendo materiali di valore più elevato riciclando i rifiuti di plastica

Colgate lancia un programma di riciclaggio per prodotti di igiene orale

Colgate in collaborazione con TerraCycle lancia un programma Colgate Oral Care Recycling che consente ai consumatori di riciclare gratuitamente qualsiasi marca di spazzolino da denti e tubi e tappi del dentifricio, raccogliendo fondi per la scuola, enti benefici o no-profit. Il programma si pone l’obiettivo di promuove la sostenibilità e di incoraggiare le persone a riciclare i loro prodotti per l’igiene orale.

Trovate tracce di microplastiche nel 90% del sale da cucina

Microplastiche anche nel sale da cucina. Questo è quanto emerge da una recente ricerca nata dalla collaborazione tra Greenpeace e l'Università di Incheon in Corea del Sud, pubblicata sulla rivista Environmental Science & Technology. È stata rilevata la presenza di microplastiche in 36 dei 39 campioni di sale da cucina analizzati, provenienti dai luoghi più disparati del pianeta.

Kellogg’s introduce nuove soluzioni per un packaging più sostenibile

Kellogg's, grazie ad una collaborazione con TerryCycle, ha annunciato una soluzione per il riciclaggio dei tubi di patatine Pringles. Ora i clienti potranno infatti spedire gratuitamente i loro tubi di Pringles a TerryCycle, che verranno poi riciclati e trasformati in pellet, i quali potranno a loro volta essere utilizzati per creare nuovi prodotti.

Ad Amsterdam si pesca la plastica dai canali per trasformarla in...

A ripulire le acque di Amsterdam dalla plastica ci pensano i turisti. Marius Smit ha fondato Plastic Whale, un'impresa sociale che si pone l'ambizioso obiettivo di ridurre l’inquinamento, unendo l'utile al dilettevole. Un’idea che fino ad oggi ha coinvolto 15mila persone, che salendo su una barca armate di reti da pesca raccolgono i rifiuti di plastica abbandonati nei canali della città.

Il riciclo vale l’1 per cento del PIL italiano

In Italia l’industria del riciclo vale l’1 per cento del PIL e produce oltre 12,6 miliardi di euro di valore aggiunto. Un settore importante di cui pochissimi parlano. E questo è solo un pezzo dell’economia circolare: c’è anche il riuso, la sharing economy… Ecco i risultati dell’indagine Agi-Censis.

Una bottiglia di plastica di quasi 50 anni è stata ritrovata...

Una bottiglia di plastica di quasi 50 anni è stata ritrovata intatta sulla spiaggia di Burnham in Inghilterra. "È scioccante quanto a lungo la spazzatura possa sopravvivere e alla fine danneggiare la natura" afferma la guardia costiera che ha trovato l'oggetto ancora intatto dopo circa 50 anni. Il problema dell'inquinamento da plastica è sempre più attuale e dopo questo episodio, la guardia costiera di Burnham ha esortato le persone a ridurre l'uso di plastica e ad assicurarsi di smaltire la spazzatura nei cassonetti, soprattutto in spiaggia.

Italia: solo cotton fioc compostabili e stop a microplastiche

Stop ai cotton fioc non biodegradabili a partire dal primo gennaio 2019. Dal 2020 non si potranno vendere cosmetici contenenti bioplastiche. Il ministro dell’Ambiente Costa conferma e rilancia l’impegno che l’Italia aveva già assunto a fine 2017.